La prima domanda che ci viene posta è: cos'è e dove si trova esattamente la Nuvola??

Puoi pensare alla Nuvola (in inglese, Cloud) in maniera semplice: immagina molti server, molto potenti, tutti in rete fra loro. Questi server sono raggiungibili via Internet e mettono a disposizione degli utenti spazio disco, memoria, risorse, applicazioni e database come se si trattasse di un calcolatore unico e superpotente.

La simbologia della nuvola (cloud) deriva dal fatto che, anni fa, Internet veniva spesso rappresentata nei diagrammi in tale modo: una sorta di gigantesco etere nel cielo, sempre situato in un luogo differente rispetto alla tua casa o ufficio.

Oggi questa è una metafora ancora decisamente buona: attualmente i dati e i programmi non devono necessariamente risiedere sul tuo PC; possono infatti essere "ospitati" su server Web Internet o, come si suol dire, su Internet. "On the cloud" appunto.

Cloud Computing significa semplicemente gestire esternamente (online) le applicazioni e le attività, invece che all'interno delle tue quattro mura. I vantaggi non sono pochi.

Per prima cosa, un "hosting service provider" esperto gestisce tutta l'architettura informatica al tuo posto. Ciò significa che tutto quello che devi fare è accedere ai tuoi documenti e programmi via Internet. Se non te la senti di investire ingenti capitali in tecnologia, i servizi in hosting ti consentono di beneficiare di servizi IT normalmente riservati solo alle grandi aziende a costi decisamente inferiori.

Già adesso ci sono già versioni "Cloud" dei più diffusi programmi, ad es. per la gestione della posta, delle relazioni con i clienti, per il portale aziendale e, appunto, Sigla per la gestione aziendale.

Ricorda: il passaggio da modalità tradizionale (il software gestionale installato nei PC locali) a modalità Cloud (tutto risiede sulla Nuvola, raggiungibile via Web) rappresenta un salto epocale simile alla transizione dall'era pre-internet all'era internet. Grazie alle tecnologie Cloud infatti, i dati e gli applicativi non risiedono sul PC su cui si lavora, ma "on the cloud", nella nuvola, offrendoti nuovi standard di sicurezza, disponibilità ed affidabilità.

Tutto questo significa gestire in modo semplice ed economico tutte le applicazioni e le attività, non all'interno di un PC e delle proprie quattro mura, ma nella Nuvola, online, sempre in tempo reale, con dati sempre aggiornati, ovunque ci si trovi e qualsiasi sia il dispositivo a nostra disposizione (PC, Mac, iPad, tablet, smartphone).

Il grafico qui sopra, tratto dal sito di Gartner Group, mostra inequivocabilmente come il "focus tecnologico" di un'Azienda (ovvero, l'attenzione, il tempo e le risorse) si sposta progressivamente dalla "preoccupazione" (low governance) tipica della gestione interna e con proprie forze dell'intera struttura I.T., alla "tranquillità" (high governance) derivante da una oculata e pianificata acquisizione e utilizzo di risorse, soluzioni, sistemi e servizi esterni fruiti tramite la "Nuvola".

Come logica conseguenza della virtualizzazione si ha pertanto un concreto e considerevole aumento del tempo e delle risorse che il personale può e riesce a dedicare alla cura del core-business aziendale: chiunque ormai ha a che fare con computer e software gestionali, e chiunque vede danneggiata la qualità e la rapidità del proprio lavoro se "qualcosa di tecnologico" non funziona per il meglio.

Bincode è lieta di portare alle Aziende proprie Clienti un vantaggio decisivo in termini di costo, competitività e velocità di risposta: grazie alla propria presenza sul territorio, Bincode ti offre gli strumenti giusti e necessari per incrementare la tua produttività, garantirti pianificazione e controllo, ed abbattere il ROI (tempo di ritorno dell'investimento) in misura fino ad oggi inimmaginabile.

Tutto ciò grazie al costante aggiornamento delle proprie tecnologie e del proprio personale, sia per partnership importanti con Aziende leader nel settore che dimostrano una qualificata esperienza nella realizzazione e fornitura di software gestionale operante in modalità SaaS (Software As a Service: Software come servizio, o semplicemente "su richiesta"): tale modalità sfrutta la cosiddetta Nuvola per portare alle Aziende di ogni tipo e dimensione un nuovo modo di lavorare e gestire l’azienda: un modo più efficace, più efficiente, più conveniente.

Quando si procede a virtualizzare una risorsa che normalmente è disponibile fisicamente, occorre naturalmente crearne una sorta di "duplicato" in un centro di elaborazione dati remoto: Bincode utilizza la propria server farm, garantendo i più alti standard qualitativi e di sicurezza.

Oggigiorno è ormai possibile virtualizzare tutte le risorse sia hardware sia software, come sistemi operativi, software applicativi e gestionali, server, desktop, memoria, spazio disco, e via dicendo.

La vera forza della virtualizzazione è costituita dalla "massa critica": molti server in rete fra loro concentrati in un unico luogo sono in grado di unire le proprie forze dando origine a una sorta di supercomputer dotato di potenza di calcolo e di memoria equivalente alla somma dei singoli server (l'equivalenza non è del tutto rispettata all'atto pratico, ma serve per esemplificare il concetto).

Il "supercomputer" è così in grado di servire un elevatissimo numero di clienti e di servizi, erogando applicazioni e dati dietro richiesta, e destinando ad ogni compito solo la quantità di risorse necessarie momento dopo momento: tutte le risorse restanti sono immediatamente disponibili per rispondere alle eventuali chiamate di utenti differenti.

Tutto ciò avviene in maniera contemporanea, istantanea e totalmente automatica: la dinamicità del processo consente di sfruttare tutta la potenza di calcolo garantendo che nessun utente ecceda la quota minima indispensabile ad esso assegnata. Questo meccanismo è fondamentale per evitare che altri utenti si trovino senza risorse a causa di sovraccarichi generati da terzi.

Anche i dati sono più sicuri perché si semplifica drasticamente l'effettuazione dei backup dei server, comprese tutte le configurazioni dei sistemi operativi e degli applicativi installati.

Un ulteriore e non meno importante vantaggio consiste nella grande semplicità con cui è possibile gestire l’evoluzione tecnologica: se un sistema hardware diventa obsoleto sarà possibile spostare semplicemente i dischi (o il loro contenuto) su macchine di nuova generazione senza necessità di reinstallazioni di software applicativo, quindi con enormi vantaggi in termini di velocità di ripristino e di semplicità della migrazione.

4 grandi vantaggi del Cloud computing

1. Maggior flessibilità
Il Cloud Computing, per come è strutturato, permette alle aziende di richiedere risorse specifiche nel tempo, senza dover modificare niente nella propria struttura ma richiedendo semplicemente maggiori servizi al Vendor. Questo ovviamente comporta un incremento del costo in proporzione all’utilizzo del servizio.

2. Riduzione dei costi
Attraverso il Cloud Computing ho la possibilità di gestire i miei investimenti nel servizio in base alle mie necessità. Tutto questo è modificabile nel tempo. Così facendo riesco ad ottenere una riduzione dei costi, inoltre in base al tipo di servizio richiesto, posso svincolarmi da servizi collaterali, come l’installazione di aggiornamenti o altro.

3. Continuità di servizio
Il Cloud Computing, in quanto servizio, mi permette di non fare investimenti in soluzioni hardware/software ridondanti. In questo modo ho la possibilità di ridurre ulteriormente i miei investimenti, ottenendo però una continuità di servizio molto alta.

4. Flussi di cassa
Con il pagamento dei canoni mensili/annuali, anziché anticipati, ho la possibilità di pianificare meglio i miei flussi di cassa.